scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Vincere con uno scarto di dieci reti sapeva di sogno e di impresa. Purtroppo è rimasto un sogno accarezzato solo per un tempo, perchè alla fine è Tavarnelle ad imporsi per 30 a 28 e a laurearsi, meritatamente, Campione Toscano under 17. I chiantigiani vengono al PalaMecenate con il dichiarato scopo di amministrare un vantaggio. Possesso di palla fino ai limiti del passivo e gestione dei ritmi come una squadra esperta sa ben fare. Arezzo disputa una bella gara ma non riesce ad accelerare e a recuperare quei palloni che sarebbero stati indispensabili. Giacomo Messeri in porta è una saracinesca, però fin da subito è chiaro che il tempo dei grandi distacchi e delle grandi rimonte è finito. Il crescere dell’età, del livello agonistico, delle esperienze, riducono il margine di errore dell’avversario, così come il proprio, e rimediare è difficile. Gli ospiti trovano anche una vittoria forse neppure preventivata, ma che certo li premia oltre la reale differenza fra le due formazioni. Perchè quello di Saadi e dei suoi ragazzi è stato un gran campionato, dove il secondo posto è alla fine frutto di un solo pomeriggio sbagliato. Uno solo, ma che è valso un campionato. Facciamone tesoro, visto che già tira aria di rivincita: ormai è infatti chiaro che il prossimo anno saranno ancora gli stessi gruppi a confrontarsi nella categoria superiore. Un bel campionato dove Arezzo e Tavarnelle rinnoveranno il loro sportivissimo duello, magari con un finale diverso. In serie B il congedo dal campionato passa con una tranquilla vittoria, 28 a 22, contro Medicea in una gara divertente che ha visto Agutoli e compagni sempre in testa. Il bel girone di ritorno consente alla Petrarca di chiudere in una posizione di classifica più che onorevole, probabilmente quinta, con il piccolo rimpianto che una vittoria contro Grosseto, che passò ad Arezzo col minimo scarto, avrebbe addirittura fruttato il terzo posto. Rimane la consapevolezza della crescita di questo giovane gruppo di prospettive decisamente interessanti. La bella giornata petrarchina si completa con le citte dell’Under 17. Contro Follonica partita tiratissima, di grande carica agonistica, con Arezzo che ribalta il parziale sfavorevole, 8  a 13, del primo tempo con una grande ripresa.  Occhini para alla grande e dà la carica a tutta la squadra. Sugli scudi Scapecchi in regia e Terziani in fase conclusiva ma tutte fanno la loro parte con cuore e grinta. Finisce 23 a 20 fra il tripudio generale in campo e sugli spalti. Al tirare delle somme, in casa Petrarca il saldo presente è sempre attivo. Il futuro? Ci si crede.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

area-5-comunicato-n 25-del-24_04_2018

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

area-5-comunicato-n24-del-19_04_2018

scritto da in SERIE B MASCHILE, UNDER 16, UNDER 18

Nessun commento

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Si rinnova la collaborazione con la società Parigina del Bondoufle Amical Club – Centre Essonne Handball. Una selezione di ragazzi U15 e U17 sarà ad Arezzo dal 16 al 21 aprile per uno stage di scambio.

Bentornati ragazzi!!!
Bienvenue les gars!!!

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Punto a punto, testa a testa per sessanta minuti ed a volte può finir male. L’ultimo tiro sparacchiato contro il portiere maremmano quando almeno il pareggio sembrava cosa fatta. Invece stavolta la sorte beffa la Petrarca ed il Grosseto, terza forza del campionato, ritorna a casa con una sudatissima vittoria grazie ad un solo gol di scarto. Il 27 a 28 finale suona come beffa per Saadi ed i suoi ragazzi, che comunque confermano una crescita impressionante e vedono un futuro da protagonisti. Il campionato che si concluderà domenica prossima con l’impegno casalingo contro Medicea vedrà, quale che sia il risultato, la Petrarca terminare in una posizione di classifica più che dignitosa. Il tempo dei bilanci verrà, come pure quello di programmare al meglio la prossima stagione, partendo però dalla certezza che fra mille difficoltà (ahi, gli impianti!) c’è una bella base anche a livello di prima squadra. Ma tutta l’attenzione in casa Petrarca è ormai accentrata sulla madre di tutte le partite. Una volta tanto la serie B sarà di contorno al PalaMecenate, perchè alle 15 di domenica 22 Petrarca – Ego Tavarnelle decide il campionato under 17 maschile. I chiantigiani imbattuti a punteggio pieno, gli aretini in piena rincorsa in un campionato perfetto con l’unica incredibile giornata storta della gara di andata. Pagata a caro prezzo, se è vero che occorrerà un impresa. Una prova perfetta, da dieci e lode. Perchè le nove reti di passivo patite all’andata sono un vantaggio pesantissimo per gli ospiti ed una montagna da scalare a mani nude per i citti. Ma ce la possono fare. E’ già successo in passato,proprio a spese del Tavarnelle,  e può succedere ancora se sarà la squadra, il collettivo, ad esaltare le indubbie qualità dei singoli. Quindi tutti a tifare dalle tribune e a concorrere all’impresa, comprese le ragazze dell’Under 17 che a seguire affronteranno Follonica in una partita che può portare punti, e i piccoli under 13 reduci dall’ennesimo positivo concentramento di Scarperia dove hanno riportato una vittoria, un pari ed una sconfitta di misura. Dalla Francia un sostegno particolare arriverà dagli amici del Bondufle Amical Centre Essenne Handball, graditi ospiti della Petrarca Pallamano in un mini-stage tenutosi fra Arezzo e Castiglion Fiorentino dal 16 al 21 di questo mese. Sempre più internazionali, sempre più divertimento. Con qualsiasi risultato. Allons enfants…. et bonne chance!

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano