scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Strenna di Natale per la Petrarca Pallamano. Un fine settimana, quello appena trascorso, che porta sotto l’albero tante soddisfazioni in campo e fuori al presidente La Ferla ed a tutta la società. A cominciare da venerdì 15, tradizionale Giornata Olimpica, presso la Sala dei Grandi della Provincia di Arezzo. La Petrarca Pallamano viene ufficialmente insignita dal C.O.N.I. Nazionale della prestigiosa Stella d’Argento al Merito Sportivo, riconoscimento alla carriera che poche società sportive possono vantare. Il Comitato Provinciale di Arezzo assegna poi alla Petrarca, per il trascorso 2017, il titolo di Società  dell’ Anno e, ciliegina sulla torta, il premio ad Abderrahman Saadi quale Tecnico dell’Anno. Con tutti questi riconoscimenti non poteva non essere un successo la Cena Sociale che sabato sera mette a tavola, a dispetto di un periodo pieno di impegni familiari e gastronomici, oltre cento persone in un clima davvero festoso e appassionato. Qualche pecca dal campo quindi passa in secondo piano, perchè sinceramente le cose potevano andare un pò meglio. Ma a volte succede. Forse si alza da tavola un pò appesantita la serie B maschile che a Grosseto riesce solo per un tratto di gara a tener testa agli avversari. Poi l’esperienza e la maggiore prestanza fisica dei maremmani vengono fuori ed il punteggio finale li vede meritatamente e tranquillamente chiudere sul 36 a 27. L’under 17, però, ribalta esattamente la situazione. Stavolta è Grosseto a lottare per un tempo, poi i giovani aretini mettono il turbo e, curiosamente, si impongono 36 a 27. Saadi ed i suoi ragazzi si confermano gruppo autoritario, motivato e chiudono il 2017 così come l’avevano iniziato: in testa alla classifica e adesso, per di più, imbattuti. Falcidiata dalle assenza a Prato l’Under 17 femminile soccombe di brutto. 42 a 25 il finale per le padrone di casa ma sarebbe un grave errore demoralizzarsi. La sosta servirà a riassorbire infortuni ed influenze e a recuperare atlete importanti. Perchè adesso anche per la Petrarca Pallamano è davvero tempo di feste ed auguri. Buon Natale a tutti coloro che bazziccano il piccolo mondo dell’handball, che forse tanto piccolo non è.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

 

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Oggi in occasione della Giornata Olimpica 2017 ci vediamo pluri-premiati alla cerimonia tenutasi presso la Sala dei Grandi del Palazzo della Provincia!!!
La Petrarca Pallamano Arezzo è premiata dal CONI Nazionale con la Stella D’Argento al Merito Sportivo come riconoscimento per l’attività ed i successi ottenuti fino ad oggi!!!
Inoltre Premio dal Comitato Regionale del CONI come Società dell’Anno per l’attività 2016/2017.
E ancora Premio dal Comitato Regionale del CONI ad Abderrahman Saadicome Tecnico dell’Anno stagione 2016/2017.
A ritirare i premi il nostro Presidente Riccardo La Ferla e Abderrahman Saadi.
GRAZIE INFINITE PER AVER PREMIATO IL NOSTRO LAVORO!!!!!

LEZIONI FRANCESI…

dic
2017
15

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

area-5-comunicato-n 8-del-14-12-2017

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Vacanza studio oltralpe per i giovani della Petrarca Pallamano. Grazie alla ormai consolidata collaborazione franco-italiana tra Abderrahman Saadi ed il prestigioso PAUC Handball Club un bel gruppo di nostri atleti ha vissuto l’ennesima eccezionale esperienza di sport e vita, trascorrendo cinque intensi giorni nella bellissima Provenza a contatto con le massime espressioni della pallamano francese che oggi rivendica a buon diritto il titolo di protagonista a livello mondiale. Neppure il tempo di disfare le valigie per entrare nella splendida cornice dell’ Arena Aix-en-Provence e vivere da spettatori il big match fra PAUC (Pays d’Aix Club Handball) e CESSON campionato francese elite. A volte solo guardare può far restare senza fiato, prima ancora di sudare, da protagonisti, in palestra. Il giorno successivo doppia razione di lavoro presso il Pôle Espoir Handball Provence, una sorta di accademia federale ramificata in tutta la Francia dove tecnici di massimo livello con trascorsi importanti anche di giocatore curano le giovani promesse fuori dalla normale attività di  club con l’intento di portarle ai massimi livelli sportivi possibili mentre concludono il  loro percorso scolastico. Una grande idea che ha contribuito a portare la Francia all’attuale ruolo di leader nel mondo dell’Handball, ed alla quale si ispira in parte anche il Campus Talent che ormai la Petrarca Pallamano propone con regolarità da diversi anni. Tanto per capirsi il tecnico di turno era un certo Daouda Karaboué, colosso dall’aspetto rasta, già portiere del Montpellier e della Nazionale francese con una bacheca gonfia di titoli europei, mondiali, olimpici e quant’altro. Nel pomeriggio allenamento all’Arena du Pays d’Aix con l’U18 di PAUC e con il responsabile della formazione giocatori di PAUC François Cermelj, poi la possibilità di assistere agli allenamenti di LNH Aix-en-Provence e incontro con i giocatori (prima squadra di PAUC). E poi ancora allenamenti con coetanei francesi, amichevoli, incontri, amicizie. Un’ esperienza che certo lascerà il segno, tanto più rituffandosi nei campionati, perchè si parte per tornare. E tornando a noi, domenica prossima Petrarca ancora in viaggio per portare in alto il nome di Arezzo, anche se i chilometri sono meno. Under 17 maschile e serie B a Grosseto, i primi per rinsaldare la testa della classifica, i secondi a caccia di punti e certezze. Trasferta a Prato per l’Under 17 femminile, reduce dal bel successo di Follonica. Anche se Natale si avvicina, non è ancora tempo di regali.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano