A TUTTA PALLAMANO

apr
2017
07

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Ci siamo quasi. The final count down approaching… ovvero il conto alla rovescia finale si avvicina. Solo sessanta minuti sessanta dividono la Petrarca Pallamano Arezzo dal titolo di campione Toscano under 16 maschile e dalle finali nazionali. Sessanta minuti ed un solo ostacolo: Medicea Poggio a Caiano. Avversario ostico, scorbutico ma superabile nel pronostico e sul campo. La sconfitta patita all’andata col minimo scarto ha rischiato seriamente di compromettere tutto, ma ormai deve essere solo una motivazione in più per i citti di Saadi, mai così vicini al prestigioso traguardo inseguito da anni. Quindi domenica mattina al PalaMecenate, ore 10.30, tutta la pallamano aretina sarà vicina alla squadra con un tifo appassionato e caloroso. Dormire la notte di sabato non sarà facile per nessuno ma la scoppola di Tavarnelle, somma certo di errori ma anche di circostanze avverse, è ormai alle spalle ed i ragazzi sono pronti. Lo hanno dimostrato a Grosseto, vincendo agevolmente,e soprattutto sabato scorso a Poggibonsi quando hanno travolto una rivale tradizionale con un clamoroso 51 a 23. Un’ ultima fatica, un solo risultato da ottenere e poi la festa. Arezzo è padrona del proprio destino, ne è consapevole ed ha fiducia nei propri mezzi. Presunzione no, convinzione si. E’ la regola base dello sport, che forse questo gruppo, fin dalla prima giornata al comando del più difficile campionato regionale, ha finalmente imparato. In under 20 questo turno vede lo scontro al vertice Arezzo – Carrara, nell’anticipo di giovedì, ore 19, al PalaMecenate. Una vittoria permetterebbe alla Petrarca scavalcare i rivali in classifica e di intravedere un secondo clamoroso successo stagionale. Ma qui, per via della formula mista Under20-18, i giochi sono più complicati e troppi eventi possono succedere anche nelle poche gare da qui alla fine del torneo. Prudenza e scaramanzia quindi non possono mancare. Gli importanti appuntamenti al maschile fanno passare solo apparentemente in secondo piano la Petrarca in rosa che in Under 16, reduce da una vittoria invero non brillantissima contro Montecarlo, 21 a 20, torna in campo al PalaMecenate alle 12,00 contro Follonica per confermare i progressi di gioco e risultati mostrati spesso dalla squadra di Stefano Chirone in barba alla stanchezza emersa nelle ultime partite. E poi un grande in bocca al lupo alle nuove cittine che nel pomeriggio affrontano, sempre al PalaMecenate, le altre squadre toscane nel Concentramento Under 12-14 femminile. Come al solito il presente è il futuro, il passato è un bel ricordo, in ogni caso è sempre tempo di pallamano.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano

scritto da in UNDER 18

Nessun commento

Giovedi Rosa

mar
2017
30

scritto da in UNDER 18

Nessun commento

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Centoventuno reti, delle quali alla fine una sola conta. Quella segnata, o sbagliata, o evitata, da uno qualsiasi degli atleti in campo in due allucinanti ed appassionanti gare con un incredibile verdetto finale. Un solo goal di differenza è una goccia nel mare, ma è la goccia che proietta la Petrarca Pallamano Arezzo verso il titolo di campione toscano under 16 maschile. I ragazzi di Saadi si presentavano al big match infrasettimanale di Tavarnelle forti del primato, tre punti di vantaggio e soprattutto uno schiacciante 38 a 23 nel match di andata. Tutto tranquillo? Affatto, ancora i nostri citti debbono crescere e non dare nulla per scontato. Così contro una squadra fortissima, carica a mille, che non ha nulla da perdere e che gioca la partita della vita in un palazzetto gonfio di tifo e di calore, se vogliamo anche contro qualche circostanza avversa, fatto sta che Arezzo trema, invero parecchio, ma non crolla. I chiantigiani sfiorano l’impresa ma si fermano a quota 37, la Petrarca infila in rimonta il ventitreesimo gol che potrebbe davvero riportare dopo tanti anni un titolo maschile ad Arezzo. Adesso Petrarca e Tavarnelle sono a pari punti, ma la differenza reti negli scontri diretti vede i citti avanti di uno.  La scaramanzia è sovrana nello sport ma la coscienza dei propri mezzi è ancora più importante, e a questo punto va detto che Saadi e i suoi ragazzi sono padroni del proprio destino, ed hanno tutte le possibilità di farlo. Solo tre partite, centottanta minuti non facili ma neppure proibitivi, per tagliare un traguardo vicino come non mai. Si comincia domenica a Montecarlo, e non aggiungiamo altro. Sugli scudi anche l’under 16 rosa,  con le citte di Stefano Chirone che strapazzano clamorosamente l’under 18 di Fiorentina Handball. La striscia di belle prestazioni della formazione aretina si allunga e conferma l’ottima qualità del lavoro del tecnico di Grosseto, ormai aretino ad honorem. E’ soprattutto suo, senza però dimenticare la preziosa opera della dirigente responsabile Michela Sacchetti, se la pallamano femminile aretina continua la linea positiva di questi ultimi anni. Sempre in attesa che le piccole donne, come i piccoli uomini, crescano.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano

CENA DI PASQUA!

mar
2017
17

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Secondo appuntamento con la CENA SOCIALE della PETRARCA per questo 2017.
I genitori, perfetti chef, cucineranno di nuovo per noi sabato 01 Aprile, sempre al Circolo di Battifolle.
VI ASPETTIAMOOO!!!