Avete prenotato??

dic
2017
13

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Vi ricordiamo che domani 13/12 è l’ultimo giorno per prenotare per la Cena di Natale di sabato!!!
Avete prenotato??

Se ancora non lo avete fatto chiamate SARA 3486973819 & LUCIA 3495674383

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

area-5-comunicato-n7-del-07-12-2017

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

 Anche la pallamano ha i suoi sapori. In fin dei conti ogni allenatore è uno chef che amalgama ingredienti, dosa le quantità, sperimenta accostamenti per altri impensabili, produce gusti imprevedibili.  Viaggiando in trasferta per la Toscana è quindi facile buttarla sul piano gastronomico. I celebri tortelli mugellani si rivelano un piatto decisamente ostico per il palato aretino. In Serie B a Borgo San Lorenzo i giovani di Saadi  affrontano la capolista Fiorentina Handball, formazione esperta e fisicamente superiore, e reggono il campo dignitosamente per tutto il primo tempo che chiudono sull’11 a 16, svantaggio più che accettabile. Ma alla ripresa la situazione di equilibrio si mantiene per pochi minuti: cala prima la nebbia, poi il buio e poi tutti e due assieme. I locali strappano parziali troppo importanti per essere veri ma rimane il fatto che il fischio finale sancisce un 37 a 18 per la Fiorentina che è davvero difficile da digerire. Nell’ambiente si sapeva fin dall’inizio che affrontare la serie B con una formazione così giovane avrebbe portato a problemi di continuità, quindi anche qualche batosta era nel preventivo. Però, al di là del buono che è stato fatto, è evidente che in futuro sarà priorità imparare a gestire i cali di tensione che non possono divenire veri irrimediabili black out. Di questo i ragazzi sono già ben consci. Facile dire che invece l’ottimo olio di Montecarlo consente all’under 17 maschile una gustosa bruschetta. I locali, terzi in classifica a soli tre punti dalla coppia di testa, affrontavano Arezzo con la dichiarata ambizione di un aggancio in classifica ma la Petrarca si conferma una corazzata della categoria e non lascia neppure le briciole agli avversari. Parte forte, è già a più 8 a metà gara e prosegue in crescendo fino al 34 a 22 finale con passerella per tutti. Anche se le portate sono tante è ormai chiaro che il piatto forte del menù saranno gli scontri con Tavarnelle. Il resto è contorno. Il pesce del golfo di Follonica è buonissimo e sa di successo per l’Under 17 femminile. Forse perchè è il primo dopo un bel digiuno, ma sembra davvero particolarmente gustoso. Sempre avanti le citte, sebbene ancora falcidiate dalle assenze, che staccano le avversarie nel primo tempo e poi amministrano la ripresa senza eccessivi patemi fino al 22 a 17 finale. Se è vero che l’appetito vien mangiando, il pranzo comincia adesso. Prossimo turno di stop per tutti i campionati ma la Petrarca non si ferma. Anzi emigra verso nuove esperienze oltralpe,  cercando non nouvelle cousine ma nouvelle handball. Grazie all’infaticabile opera  di Abderrahman Saadi, che detto per inciso è stato inserito da un noto quotidiano fra le nomination per il titolo di “Aretino dell’Anno”, un gruppo di petrarchini porta il Campus Talent in Provenza  con uno stage in collaborazione col prestigioso Pole Espoir Handball Provence e la possibilità di vivere un’esperienza stellata da guida Michelin dell’handball nel paese Campione del Mondo. Cacciucco contro bouillabaisse, ribollita contro soupe d’oignon, gorgonzola contro roquefort. A tavola ce la giochiamo e spesso vinciamo noi. Nella pallamano per ora no, in futuro chissà.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano

scritto da in UNDER 16

Nessun commento

Campionato U17/F – 03/12/2017
Pall. Follonica vs Petrarca Arezzo
(Video L. Scaccioni)

https://www.facebook.com/mickysacchetti/videos/10214168009025245/

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Aretino dell’anno 2017”, ecco la griglia con i venti candidati. Da domani, martedì 5 dicembre, via alla votazione, attraverso le schede da ritagliare sulle pagine del nostro giornale e recapitare alla redazione. Torna per il settimo anno consecutivo l’iniziativa del Corriere di Arezzo che ogni dicembre mobilita migliaia di lettori per decretare il personaggio dell’anno. Scelte sempre originali, che vanno a premiare chi si è distinto. Finora, nelle sei precedenti edizioni, non ha mai vinto una donna. Il vincitore del prestigioso premio sarà reso noto il 27 dicembre. Per l’ultimo sprint, il consenso ai finalisti verrà espresso on line con modalità che saranno comunicate. Da oggi fino all’8 dicembre c’è ancora la possibilità di indicare ulteriori nomi per possibili candidature che saranno vagliate dalla redazione.

Ecco i 20: Anna Bennati (ponte di solidarietà con i terremotati), Loris Beoni (allenatore Primavera del Napoli), Ilaria Bidini (paladina dei diritti contro cyberbullismo), Alessandro Bindi e Alessandro Boncompagni (autori libro su Alberto Cavaliere e la Giostra), Leonardo Bolognese (medico cardiologo), Mery Cornacchini (sentinella anti degrado), don Giuliano Faralli (missioni e aiuti al terzo mondo), Manuele Formelli (allenatore cavalieri Porta San’Andrea), Sonia Ghezzi(agente Polizia Municipale Arezzo, si è distinta in varie operazioni), Stefano Giustini (presidente Signa Arretii), Francesco Macrì (presidente Estra spa), Mirco Milanini (salvataggio del bimbo caduto in piscina), Gabriele Minelli (motociclista alla Dakar), Antonio Moretti (imprenditore, produttore di vino), Arianna Paperini (la ‘Contessa Sciocca’), Massimiliano Refi (anima dell’Ardita e Bicinfiera), Ros (gruppo musicale), Abderrhaman Saadi (allenatore pallamano Petrarca)Dario Salvi (poeta e narratore), Roberto Tommasini (Vigile del Fuoco, salvò ragazzina nella Chiana).

SUL CORRIERE LE FOTO E I PROFILI DEL CANDIDATI, E L’ALBO D’ORO

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

IL CAMPUS TALENT & LA PETRARCA A LEZIONE OLTRALPE.
Dalla collaborazione franco-italiana tra Abderrahman Saadi e
PAUC Handball (Pays d’Aix Club Handball - http://www.paysdaixhandball.com/), 7/9 dei nostri ragazzi della Petrarca Arezzo avranno la possibilità da 6 al 10 Dicembre 2017 di partecipare ad uno stage oltralpe con il Pôle Espoir Handball Provence (https://www.facebook.com/polehandprovence/).
I Pôle Espoir Francesi, organi costituitisi negli anni 70, mirano a portare i giovani talenti ai massimi livelli sportivi mentre completano il percorso scolastico.
Allenatori e formatori del calibro di Daouda Karaboué ed Eric Quintin, dello staff della Nazionale Francese U18, seguiranno i nostri ragazzi in questa esperienza di approccio alla pallamano di scuola francese.
Si parte il 6 di dicembre con l’incontro di LIDL Starligue PAUC vs CESSON nella bellissima Pauc Arena di Pays d’Aix per poi proseguire con una 4 giorni di intensi allenamenti ripetuti.
Sarà una grande esperienza!!! Buon divertimento e buona pallamano ai nostri ragazzi!!!!!