scritto da in SERIE B MASCHILE, UNDER 18

Nessun commento

Alla fine arrivò anche la grande prestazione ed il grande risultato. Grosseto, promosso in A/2 con due giornate di anticipo, cade ad Arezzo contro la migliore Petrarca della stagione. 29 a 26 il risultato finale per gli uomini di Saadi che disputano una gara magistrale, sempre in testa contro un avversario che non era venuto ad Arezzo in gita. La dice lunga, a fine gara, l’espressione dell’allenatore maremmano Vincenzo Malatino, uno dei tecnici più preparati ed esperti della pallamano toscana, scuro in volto più per il risultato negativo, una macchia in un campionato dominato, che per la prestazione, comunque buona, dei suoi. Però Arezzo ha giocato davvero la partita dell’anno, che lascia adito a tanti se, ma, forse. Tutta roba però che non fa punti né risultati, a mai come sabato sera la classifica è parsa bugiarda.
Fuori per precauzione Menci, il cui pieno recupero deve essere saggiamente || Continua a leggere…

scritto da in MINIPALLAMANO, SERIE B FEMMINILE, SERIE B MASCHILE

Nessun commento

La copertina della settimana spetta stavolta alle ragazze della Petrarca che vanno a trenta secondi dal colpaccio nei confronti della capolista Montecarlo, dominatrice del campionato di serie B Femminile, che alla fine passa al PalaMecenate per 20 a 22.
Nonostante una formazione rimaneggiatissima, priva dei terzini titolari Cerbini e Landini, la formazione di Andrea Ghezzi ha fornito la prestazione dell’anno conducendo per tutta la partita, trascinata da una grande Bareanu. A trenta secondi dalla fine, sul 20 a 20, una fatale distrazione difensiva causa il rigore che permette alle ospiti di passare per la prima volta in vantaggio. Arezzo dispone ancora della palla per almeno pareggiare ma il più banale degli errori lascia spazio ad un contropiede lucchese che a filo di sirena porta a due reti il vantaggio finale per il Montecarlo.
Grosso rimpianto, dunque, per non aver || Continua a leggere…

scritto da in SERIE B FEMMINILE, UNDER 16, UNDER 18

Nessun commento

Si torna dalla Sardegna con tre punti e con la convinzione di poter fare un bel finale di campionato.   La Petrarca Pallamano sbanca il palasport di Sassari regolando 30 a 28 la Sinergia al termine di una partita combattuta, equilibrata e nella quale ambedue le squadre hanno sbagliato pochissimo.
Un bel Sassari in avvio, con Arezzo che però ribatte colpo su colpo, senza mai permettere allunghi significativi. Sotto di una rete alla fine del primo tempo, la Petrarca torna in campo ancora più determinata , capovolge il risultato e mantiene sempre il vantaggio, anche se minimo, che i sardi non riusciranno mai a colmare. Ancora una prestazione convincente, quindi, per i ragazzi di Saadi. Da segnalare il rientro di Menci, dopo il grave infortunio || Continua a leggere…