scritto da in SERIE B MASCHILE, UNDER 12, UNDER 14

Nessun commento

Il panettone è davvero più dolce se lo si mangia in cima alla classifica. Le gare dell’ultimo week end vedono i pronostici rispettati ed i risultati confermano la Petrarca Pallamano Arezzo in testa in ben tre campionati al momento della pausa natalizia. Ma mentre le cittine di Ruben Romualdi, con l’Under 14 femminile, in stop da una settimana, erano già intente a scartare regali da prime della classe, serie B e Under 14 maschile  hanno dovuto sudare, anche più del previsto, per centrare l’obbiettivo. La prima squadra regola la pratica Montecarlo per 24 a 20 al termine di una partita non bella, spigolosa, caratterizzata da molto agonismo e da un’arbitraggio quantomeno incerto che ha condizionato entrambe le squadre. Il risultato finale premia Carboni e i suoi ragazzi, comunque superiori all’avversario ma sottotono rispetto a prestazioni precedenti ben più significative. Squadra bella con le grandi, brutta con le mediocri. Quello di adeguare il livello di gioco alla qualità dell’avversario è un vizio storico di questa Petrarca e certo un dato su cui riflettere. Anche se in realtà Montecarlo non è mai parso davvero in grado di impensierire i nostri, se si vuole pensare in grande queste partite vanno || Continua a leggere…

scritto da in SERIE B MASCHILE, UNDER 14, UNDER 16

Nessun commento

Associazione Sportiva dell’Anno 2011  COMUNICATO 34  L’aria fine si respira in vetta, e per la Petrarca Pallamano Arezzo non si tratta di un picco isolato ma di una mezza catena alpina. Niente mal di montagna, dunque, ma occhi chiusi e polmoni pieni, con tre squadre su quattro ai vertici dei rispettivi campionati (ma anche l’ultima si fa onore) e che arrivano alla cima non per un comodo sentiero ma per piccozza e ferrate, ovvero scontri diretti tutti vinti contro avversarie ancora imbattute!! Comunque vada a finire, anche se la testa che gira un po’ per l’effetto altitudine, il momento è magico e va goduto. Resocontando la pallamano giocata, finisce al PalaMecenate l’imbattibilità di Scarperia nel torneo di serie B maschile. I mugellani si presentavano caricatissimi dal successo interno contro il superfavorito Massa Marittima che li aveva proiettati in testa al campionato, ma hanno trovato il miglior Arezzo della stagione. Carboni è riuscito a trovare gli stimoli giusti per motivare i suoi ragazzi che hanno fornito una prova eccezionale, specie sotto il profilo agonistico. Gran bella partita, che ha divertito il pubblico presente. Equilibratissima, colpo su colpo, rete su rete e forse in altre occasioni sarebbero arrivati i maledetti dieci minuti di amnesia a compromettere il risultato ma stavolta non è stato così. Niente pause, ed al fischio finale Petrarca avanti 26 a 25. Scarperia abbandona l’alta quota dove restano, con gli aretini, l’imbattuto Bastia ed il solito Massa Marittima. Ultima trasferta prima della sosta natalizia a Montecarlo di Lucca, campo ostico ma non impossibile, per mangiare il panettone da primi della classe. Ancora in campo maschile, ancora uno scontro al vertice ed ancora una vittoria. Bellissima partita a Tavarnelle, || Continua a leggere…

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

RACCOLTA ALIMENTARE PER AULLA - COMUNICATO 33  – SERATA “BENEFICA” – Weeks end scoppiettante e ricco di soddisfazioni per le formazioni della Petrarca, con belle notizie da tutti i campi. Terza vittoria consecutiva per la serie B maschile che viola anche il Palasport di Follonica con un netto 25 a 18. Pronostici rispettati, quindi ma gara niente affatto agevole per i ragazzi di Carboni, come del resto era facile attendersi visto la tradizionale rivalità con i maremmani cui negli anni non è mai venuto a meno un agonismo fin troppo acceso. I padroni di casa, inferiori sotto il profilo tecnico, hanno impostato la partita tutta grinta e fisicità, come nella loro migliore tradizione. Ne è uscita una partita nervosa, più brutta che bella, con un risultato mai davvero in discussione ma mai del tutto tranquillo. Bravo Arezzo a non cadere più di tanto nella trappola dei locali e tre punti preziosi che per qualche giorno fanno assaporare alla Petrarca la vetta della classifica. Complice lo scivolone di Massa Marittima a Scarperia al termine di una rocambolesca partita (39 a 38 con  quasi un gol segnato ogni 45 secondi!!),a quota nove si è formato un quartetto composto da Arezzo, Massa, Bastia Umbra e lo stesso Scarperia. Umbri e mugellani però devono recuperare lo scontro diretto, per cui il primato aretino durerà poco, ma già sabato (Palamecenate ore 18) con Scarperia potrebbe essere aggancio o sorpasso. L’augurio è che la prima squadra sia degna imitatrice delle terribili cittine di Ruben Romualdi, che proprio domenica nell’Under 14 femminile hanno strapazzato le coetanee di Scarperia per 22 a 2. Ancora una gara senza storia ed anche per loro la vetta della classifica, sia pure per differenza reti, e la conferma che il campionato sarà una gara a due fra loro e Massa Marittima, che proprio domenica prossima (Palamecenate ore 12) scenderà ad Arezzo per avviare il girone di ritorno della prima fase. Sarà un mezzogiorno di fuoco, ma se la Petrarca uscisse vincente, e può farlo, si aprirebbero prospettive neppure immaginabili in avvio di stagione. Ci si aspettava equilibrio nell’Under 14 Maschile, invece Arezzo straccia Prato imponendosi con un clamoroso 32 a 12. Lanieri sotto tono ? Petrarca strepitoso? Forse l’uno, forse l’altro, forse entrambi.  Ma || Continua a leggere…

LOTTERIA INTERNA

dic
2011
03

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Trova il biglietto vincente e…

BUONA FORTUNA!!

scritto da in SERIE B MASCHILE

Nessun commento

COMUNICATO 31

La striscia positiva per la serie B prosegue, stavolta fra le mura amiche del Palamecenate, a spese del Farmigea. Arezzo stoppa Carrara 26 a 23 in modo molto più netto di quanto dica il punteggio e si consolida al secondo posto alle spalle di Massa Marittima, unica squadra imbattuta cui gli aretini debbono peraltro l’unica sconfitta proprio all’esordio. Ma venendo alla gara di sabato, bisogna dire che i ragazzi di Carboni hanno affrontato l’impegno con il piglio giusto e buona determinazione. Farmigea, finora imbattuta, era sempre uscita vittoriosa dagli scontri degli ultimi anni. Una società che in pochi anni, grazie anche ad un robusto sponsor, è riuscita ad imporsi ai vertici della pallamano regionale e nazionale con la prima squadra protagonista in A2. Stavolta però ha trovato un osso davvero duro e questo va detto a merito di Arezzo, partita subito forte  con il break decisivo nei primi minuti. Equilibrato il resto della prima frazione e 13 a 10 all’intervallo. Ripresa  bene amministrata con la Petrarca brava nel contenere il ritorno degli ospiti, anche se qualche errore di meno in fase offensiva avrebbe reso più tranquillo il finale della gara. Complimenti quindi a Carboni e a tutta la squadra. Una bella prova di collettivo e, diciamolo, anche una piccola rivincita nei confronti di chi per merito o sorte, sia detto con una sincera, piccola, punta di invidia, ha ben altre disponibilità. Arezzo non è mai stata facile terra per reperire sponsor, men che meno di questi tempi quando la caccia alle risorse indispensabili si fa sempre più difficile. Ma senza rimpianti e || Continua a leggere…

GRAZIE

nov
2011
28

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Video della Cena