History

La pallamano, sport olimpico dal 1972, nasce in Arezzo nel 1975 presso il Liceo Ginnasio “F. Petrarca” di Arezzo, come Gruppo Sportivo Scolastico dietro iniziativa del prof. Toscano Locci, che raduna un gruppo di studenti. Si gioca all’aperto, nell’area di San Lorentino. Pioggia o neve permettendo, partecipa direttamente al campionato di Serie C. Nella Stagione 1984-85 con il compianto presidente dott. Mario Greco e con Paolo Polezzi in panchina, la società, divenuta Pallamano Arezzo, ottiene la prima Promozione in serie B a punteggio pieno. Ma Arezzo non dispone di impianti per la categoria, per cui la stagione successiva vede la prima squadra emigrare e disputare le partite interne a Chianciano. Salvezza tranquilla. La Stagione 1985-86 con il nuovo palasport Le Caselle finalmente disponibile, è l’anno d’oro con una promozione in A2 sfiorata di un soffio. La squadra raggiunge i play-off promozione, dove ottiene tre pareggi e tre sconfitte di un solo gol di scarto (!!) con un terzo posto finale miracoloso perché ottenuto, a differenza di altri, esclusivamente con atleti del proprio vivaio. Gli anni successivi vedono alterne fortune con un’attività che conosce anche momenti molto difficili, come retrocessioni nelle categorie inferiori, ma che porta anche nuove soddisfazioni, al punto che ormai da tre anni la prima squadra è tornata stabilmente in serie B. L’attuale A.S. PETRARCA PALLAMANO, con la presidenza dell’avv. Riccardo La Ferla, uno dei “ragazzi dell’85”, sono confluite il vecchio G.S. PETRARCA, da anni sotto il timone dell’infaticabile Roberto Carboni e l’Handball Arezzo, società ripartita sette anni or sono dalla categoria Under 14 grazie all’iniziativa dell’arch. Paolo Polezzi, da tanti anni presente nel mondo dell’Handball.

Lascia un Commento

I campi contrassegnati con * sono obbligatori