Doppia Vittoria per la Petrarca Pallamano

dic
2010
10

scritto da in SERIE B FEMMINILE, SERIE B MASCHILE, UNDER 14, UNDER 16

Nessun commento

Ancor sugli scudi le formazioni maggiori della Petrarca Pallamano nell’ultimo turno di campionato.
Terza vittoria consecutiva, seconda in trasferta, per la serie B maschile che passa, 29 a 23, sul difficile campo di Bastia Umbra.
Ancora una prova convincente per Arezzo, che affronta il coriaceo avversario, finora imbattuto, con un bel piglio, convinzione e grinta. La partita è stata molto combattuta ed entrambe le squadre hanno mostrato gioco di buon livello ed interessanti individualità. La Petrarca ha avuto il merito di mantenere un ritmo alto ma regolare praticamente per tutto il corso dell’incontro, costruendo gradualmente il vantaggio grazie al gioco di squadra, indipendentemente dai singoli. E se le sei reti di scarto finale, in trasferta,  possono far pensare ad una gara agevolmente controllata, la realtà del campo ha mostrato un Bastia che ha lottato su ogni pallone, mai lasciando agli aretini la sensazione di aver chiuso la partita.
Una vittoria, quindi, di particolare valore che lancia Arezzo ai vertici del campionato subito alle spalle di Prato, a punteggio pieno, mentre ancora gridano vendetta i punti persi contro Borgo S.Lorenzo all’esordio. La Petrarca di oggi non avrebbe problemi contro i fiorentini. Ma tant’è. Seduto (poco n.d.r.) sulla panchina,  Saadi può essere davvero soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, che mostrano una crescita costante e regolare.Anche troppo facile l’esordio casalingo per la B femminile. Dopo il primo tempo le ragazze aretine conducevano 14 a 1 ( 10 a 0 il parziale iniziale) nei confronti dell’Olimpic Massa Marittima e la partita era abbondantemente chiusa.
Le maremmane partecipano al campionato con una formazione praticamente under 18, e nonostante una buona tecnica ed organizzazione di gioco pagano l’inevitabile scotto dell’età.
Nella ripresa Polezzi gestisce la squadra come se conducesse un allenamento, provando formazioni diverse, moduli di gioco, dando spazio a tutte le ragazze. Ovvio qualche errore di troppo, una certa rilassatezza mentale ed altre attenuanti generiche che consentono alle ospiti di chiudere la gara sul 27 a  10, con un passivo tutto sommato decoroso. D’altro canto per la Petrarca non era necessario cercare il grande punteggio che, spingendo a fondo, sarebbe certo stato raggiunto. Meglio cercare di migliorare l’amalgama fra le atlete, ed in effetti qualche bella combinazione si comincia a vedere, in attesa delle avversarie più ostiche.
Come da pronostici le nette sconfitte, invece, per le formazioni Under 16 a Grosseto, ma con l’alibi di assenze importanti (es. Barberi, 16 reti nella gara precedente) ed Under 14 in casa contro Apuania.

Entrambe le formazioni hanno fornito buone prove, ma hanno dovuto subire la superiorità fisica degli avversari. Interessante  il prossimo turno con la B maschile che ospita al PalaMecenate, ore 18, il Montecarlo, mentre la femminile sarà impegnata a Bologna contro Bazzano, una delle formazioni più quotate del Torneo. Infine, ferma la under 16, Under 14 sul difficile campo di Grosseto.

A.S. Petrarca Pallamano Arezzo.
Paolo Polezzi – addetto stampa

Lascia un Commento

I campi contrassegnati con * sono obbligatori