NUOVO ANNO CON FALSE PARTENZE PER LA PETRARCA PALLAMANO

gen
2011
21

scritto da in SERIE B FEMMINILE, SERIE B MASCHILE, UNDER 16

Nessun commento

Riprende in modo sfortunato il cammino delle formazioni aretine della Petrarca dopo la sosta natalizia.
Per prima la B femminile che nell’anticipo infrasettimanale cede al Montecarlo con il minimo scarto (18-19) fra le mura amiche del PalaMecenate. La Petrarca ha certo risentito della mancanza di continuità di allenamento nel periodo festivo ed ha chiaramente mancato un’occasione contro una formazione favorita sulla carta ma che sul campo si è mostrata viceversa più che abbordabile. Un buon avvio, equilibrato,  6 pari a metà del primo tempo ma un inspiegabile black out offensivo nel resto della frazione, che si chiudeva con le ospiti in vantaggio 10 a 6. A questo punto la squadra poteva mollare ma invece, complice qualche modifica di Polezzi nell’aspetto tattico, le ragazze aretine tiravano fuori la grinta ed inseguivano le lucchesi per tutta la gara senza mai mollare. Peccato, perché è mancato poco al risultato positivo. Un pizzico di lucidità, di fortuna, di qualcos’altro,  chissà. Certo che i pali che per due volte hanno respinto i rigori della Poeta fanno rabbia, come l’esclusione temporanea  più che dubbia comminata alla rientrante Casula a tre minuti dalla fine con Arezzo sotto di un solo gol. Peccato, ma bisogna andare avanti consapevoli che la squadra non è inferiore a nessuna delle avversarie finora incontrate.
Crolla invece sabato la serie B maschile, strapazzata a Prato dalla capolista. 30 a18 per i lanieri il risultato finale, con la squadra di Saadi in partita solo per metà del primo tempo. Addirittura in vantaggio per 6 a 4, poi un incredibile break di nove a zero a favore di Prato che chiude la frazione sul 13 a 6. Partita chiusa. A differenza delle ragazze la reazione è priva di forza e la capolista fa accademia.
Inutile dire che ci si aspettava ben altro, ma evidentemente ancora i giovani devono crescere e qualche alto – basso ci può stare. Bella prova del portiere Bellucco e  di Khandaker, capocannoniere con cinque reti. Per gli altri diversi spunti individuali ma poco collettivo e poca convinzione. La squadra vale certo di più ed il passo deve essere ripreso subito, a cominciare dalla prossima impegnativa gara contro Tavarnelle (Palamecenate  sabato 22 ore 18.00), assolutamente da vincere.
Convincente vittoria infine per l’Under 16 di Carboni che strapazza, 41 a 29, lo Scarperia in una gara senza storia che con una difesa più attenta si sarebbe certo chiusa con scarto ancora maggiore.
Domenica prossima trasferta a Poggibonsi, mentre la B femminile va a cercare punti in quel di Pontassieve.

A.S. Petrarca Pallamano Arezzo.
Paolo Polezzi – addetto stampa

Lascia un Commento

I campi contrassegnati con * sono obbligatori