PRONTI, HANDBALL…….VIA.

nov
2011
08

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Ricomincia la stagione agonistica per la Petrarca Pallamano,  con tutti i campionati ai nastri di partenza, in contemporanea, nel prossimo fine settimana. Dopo quasi due mesi di allenamenti ed amichevoli che, diciamocela tutta, non danno quelle emozioni che premiano il sudore da palestra, finalmente alla gara! Perché se è vero che l’importante è partecipare (caro, vecchio De Couberten) il sale dello sport è alla fine l’agonismo e tutti, dai sei ai novant’anni, smaniano il confronto ed il desiderio di vincere. Quindi posto d’onore, nel presentare la nuova stagione, per le campionesse regionali di Ruben Romualdi. Salto di categoria, da under 12 a Under 14, con tutte le incognite connesse e pegno da pagare contro formazioni sicuramente di maggiore prestanza fisica. Esordio sabato in trasferta a Massa Marittima, campo sempre ostico, che testerà la grinta e la tecnica delle cittineche sono il futuro della pallamano femminile aretina, costretta quest’anno a rinunciare alla prima squadra per l’acuirsi dei problemi di organico.

Under 12 Maschile

A tifare per le piccole sarà presente in Maremma l’intera serie B, quest’anno affidata a Roberto Carboni col duplice ruolo di allenatore e, per i momenti in cui l’esperienza serve, giocatore. Il derby contro l’Olimpic Massa, a ruota della gara Under 14, sarà un vero battesimo del fuoco, o meglio di fuoco, da attendere con curiosità. Girone di otto squadre su scala interregionale. Olimpic, Scarperia e Bastia Umbra le favorite sulla carta. Staremo a vedere, ma con ottimismo. Carboni dispone di un organico fortemente ringiovanito, che vede stabilmente promosso in prima squadra il nucleo dell’Under 19 dello scorso anno, peraltro molto cresciuto dopo le esperienze dell’ultimo torneo. Ragazzi dai quali si attende un ulteriore conferma e magari, col contributo di qualche intramontabile, un risultato oltre il pronostico. Sarà importante la capacità di gestire la squadra, nel non facile compito di amalgamare vecchi e giovani. Stimoli diversi per un unico scopo. In bocca al lupo. Abderrahim Saadi quest’anno concentrerà le sue energie sul settore giovanile che la Petrarca Pallamano intende ancora di più incrementare, dopo i lusinghieri risultati della scorsa stagione. Il bravo tecnico marocchino, ormai aretino di adozione, seguirà l’Under 16, esordio sabato a Prato contro lo Zeus, e l’Under 14, domenica al PalaMecenate ore 11 contro Ambra. Un impegno molto forte, cui si accompagna la consueta attività promozionale presso varie scuole cittadine, che però non si annuncia avaro di soddisfazioni. Ormai il vivaio aretino è rispettabilissimo a livello regionale, e siamo certi che i risultati agonistici sono dietro l’angolo anche nel settore maschile. Per la società del presidente avv. La Ferla si prospetta una intensa stagione di ulteriore conferma e crescita. E crescono anche i piccolissimi: l’under 12, ove Saadi è affiancato da Stefano Carrai, che inizia la carriera in panchina, sbanca Bastia Umbra, anche se per loro è ancora solo gioco ed amichevole. Ma lasciamo a questi cittini la foto di copertina della stagione che inizia, ed anzi mettiamola da parte. Chissà, magari un giorno, in un’altra foto con dei giovanotti in maglia azzurra, ne riconosceremo qualcuno. Magari uno di quei giorni che capitano ogni quattro anni (caro, vecchio De Coubertin). Un sogno, ragazzi? Chissà!

 

A.S. Petrarca Pallamano Arezzo.

Paolo Polezzi – addetto stampa

Lascia un Commento

I campi contrassegnati con * sono obbligatori