DOMENICA DI FUOCO!

feb
2017
02

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

 Punto campionati per la Petrarca Pallamano che col nuovo anno ha ripreso a pieno ritmo gli impegni agonistici sui diversi fronti, con risultati più che lusinghieri. Nel campionato misto under 18-20 maschile si viaggia attorno alle prime posizioni assolute, ma soprattutto si è al comando, davanti a Carrara, nell’ under 20, categoria alla quale partecipa ufficialmente la Petrarca nonostante un roaster di giocatori mediamente molto più giovani.  Passi avanti, quindi, per l’ambizioso progetto di costruire una formazione giovane e grintosa che acquisisca esperienza. Obbiettivo, mai nascosto, ripartire alla grande fin dal prossimo anno con una prima squadra degna delle tradizioni della pallamano aretina e puntare in alto. Nel frattempo mister Saadi continua a creare nuove generazioni di atleti con importanti ed onorevoli partecipazioni ai tornei under 14 ed under 16, campionati a tutt’oggi apertissimi ad ogni risultato. Stesso copione per la pallamano rosa, con la formazione under 16 che non solo è al comando della categoria pari età ma si permette il lusso di bacchettare anche formazioni under 18, come nell’ultimo turno che ha visto le aretine passare a Borgo San Lorenzo , 11 a 8 contro Fiorentina. L’ambiente femminile, col prezioso contributo di Stefano Chirone in panchina, sta davvero lavorando bene ricompattando un gruppo che ha bene assorbito gli addii, forse solo arrivederci, dell’ultima estate e che vede incalzare la freschezza  delle nuove cittine in under 14. La soddisfazione per il presidente La Ferla, il ds. Rondoni  e tutta la dirigenza passa non solo per i risultati ma anche per altri numeri: la Petrarca Pallamano anche quest’anno supera i cento tesserati ed è un dato importante, anche se il problema impianti si fa davvero sentire.  Ma per gli appassionati di pallamano questa è stata una settimana importante. Domenica scorsa a Parigi, davanti a sedicimila spettatori entusiasti ed in diretta sul principale canale televisivo d’oltralpe, la Francia si è laureata campione del mondo sudando parecchio per superare la rivelazione Norvegia dopo quindici giorni di grande pallamano e palazzetti pieni. Fra internet e streaming, dimenticando grazie a Dio gli sbadigli della Tim Cup targata Rai, si è visto qualcosa che fa sognare. Quando ad Arezzo nacque la pallamano, con Francia e Norvegia ce la giocavamo alla pari. Adesso ci tocca rincorrere e sarà dura. Ma nulla è proibito all’entusiasmo di citti, citte e contorno. Un passo per volta.

Paolo Polezzi  A.S. Petrarca Pallamano

CENA SOCIALE

feb
2017
02

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

scritto da in UNDER 14

Nessun commento

scritto da in PALLAMANO

Nessun commento

Arezzo Grosseto – CAMPUS TALENT 2017! Iscrizioni Aperte!

VIDEO

scritto da in UNDER 16, UNDER 18

Nessun commento